Come avviare un blog all’uncinetto

Ero seduto in una sala conferenze presso il quartier generale di Lion Brand Yarn, ai miei lati c’erano blogger che hanno creato un enorme successo per se stessi con filati, ganci e un computer, proprio come me. Ma mi sentivo FUORI dal mio elemento. Fino a quando uno dei rappresentanti di Lion Brand Yarn mi ha detto qualcosa mentre camminavamo per le strade di New York City verso un negozio Michaels (perché volevano il mio feedback sugli espositori di filati in negozio … ME?!?!). Ha detto “sei qui perché vediamo il tuo potenziale, sappiamo di cosa sei capace”. Erano tre anni e sei cifre del reddito del blog all’uncinetto fa. Ma lasciami iniziare dall’inizio.

Ho sempre sentito parlare di blog, diamine – ho letto molti blog per ricette, modelli all’uncinetto, idee fai-da-te e altre cose. Ero un drogato di Pinterest sin da quando dovevi essere “invitato” per avere un profilo Pinterest intorno al 2010 (qualcuno lo ricorda ?!). Sono sempre stato furbo e creativo, ma non ho mai avuto uno sfogo in un modo che potesse avere un grande impatto sulla mia vita. Nel corso degli anni ho acquisito hobby creativi casuali come cucire i miei abiti con cotone trapuntato e impazzire con la confezione regalo di Natale creativa.

Ho imparato a lavorare all’uncinetto (e alla fine a lavorare a maglia) su youtube mentre la mia bisnonna Betty era in ospedale con il cuore in crisi. Tutto quello che c’era da fare era starsene seduti ad aspettare che medici ed esami ci dicessero quello che già sapevamo: stavamo perdendo la matriarca della nostra famiglia. Avevo bisogno di qualcosa su cui concentrarmi e dal momento che Betty era stata la donna più furba che avessi mai conosciuto (non ha mai lavorato all’uncinetto o lavorato a maglia ma ha fatto punto croce, ricami e tonnellate di cucito – compresi i vestiti delle damigelle d’onore di mia madre!) Quindi volevo per prendere un hobby che mi ha fatto sentire più connesso a lei prima che se ne andasse.

Ricordo di aver chiesto stordito il negozio di artigianato, cercando qualcosa che potessi fare mentre aspettavo in ospedale. Il cucito era finito, non potevo portare una macchina da cucire nella sala d’attesa. Il punto croce sembrava troppo concentrato, avevo bisogno di qualcosa di più ripetitivo. Poi ho visto una matassa di Lion Brand Wool Ease Thick & Quick su un cappuccio. L’inafferrabile colorway del pescatore era nelle mie mani prima che me ne rendessi conto. Non sapevo di leggere l’etichetta del filato per vedere quale misura di gancio comprare, quindi ho preso un gancio Susan Bates N solo perché era d’oro.

Sono tornato a casa e ho guardato ore di video di YouTube e ho imparato i punti di base. Prima che me ne rendessi conto avevo una sciarpa e da allora non ho smesso di lavorare all’uncinetto. Betty è morta circa una settimana dopo e ho lavorato all’uncinetto durante il viaggio da e verso i suoi servizi funebri. In un certo senso mi sembra che lavorerò all’uncinetto per sempre solo per tenere un pezzo di lei con me.

Avanti veloce di circa due anni dopo, dato che sono al college studiando letteratura inglese e lavorando sodo nei caffè artigianali in città, mentre lavoro costantemente all’uncinetto. Sono stata anche chiamata amorevolmente “nonna” dagli altri miei giovani colleghi. Quando sono rimasta incinta della mia compagna di circa sette anni, è stata una sorpresa e un risveglio. Ho capito due cose abbastanza rapidamente:

  1. Non amavo la vita per cui stavo lavorando. Non avevo voglia di scalare i ranghi del bar e rimasi concentrato sulla scuola. Ma stavo studiando per diventare eventualmente un insegnante di inglese, un sogno che non mi sembrava abbastanza adatto. Sebbene amassi i libri e l’apprendimento, ho sempre sognato di fare qualcosa di molto creativo nella mia vita. Speravo segretamente che avrei scritto il grande romanzo americano mentre insegnavo e alla fine sarei sfuggito a quel lavoro ristretto. Anche se quelle sono grandi aspettative con un bambino in arrivo e solo una metà laureata in inglese.
  2. Avevo bisogno di un buon lavoro retribuito e veloce. Il salario minimo più le mance non lo avrebbero tagliato e mentre mio marito era impegnato a costruire la sua attività da zero (ora un’attività di stampa più grande della vita) avevo bisogno di cercare di colmare le lacune.

Mentre ero incinta sapevo di avere una possibilità. Una breve finestra di pochi mesi che potrei dedicare al tentativo di costruire qualcosa. Quando il mio semestre autunnale si è concluso, ho lasciato la scuola e il bar con un sogno e un’etica del lavoro folle. Mi sono detto questo:

Se riesco a fare abbastanza soldi per comprare la nostra spesa prima che arrivi il bambino a maggio, continuerò con qualunque cosa questa idea creativa si rivelerà. E se mai smetterà di fare soldi tornerò alla mia vita normale.

Ma con quale idea creativa corro? Cosa potrei trasformare in un reddito?

Ho letto un sacco di blog all’uncinetto negli ultimi due anni da quando ho iniziato a lavorare all’uncinetto, ma ancora di più dopo essere rimasta incinta mentre facevo cose per il bambino. Ho pensato tra me e me che questi uomini e donne che scrivono questi blog li avessero appena iniziati un giorno. Non avevano più allenamento di me adesso, quindi vediamo se riesco a fare la stessa cosa. Avevo già inventato alcuni dei miei schemi quando non riuscivo a trovare quello che volevo online, quindi ho sentito che poteva funzionare.

Ho creato il mio sito web di blog all’uncinetto, Sewrella.com, il giorno di Natale del 2015 (ho menzionato la mia folle etica del lavoro? Chi inizia un’attività il giorno di Natale ??). Ho passato le prime settimane a capire come pubblicare un post sul blog all’uncinetto e scrivere uno schema, anche se avevo ancora molto da capire da solo che mi ci sono voluti ANNI per padroneggiarlo.

Ho lavorato diligentemente alla creazione di modelli per il mio blog all’uncinetto, dalle sciarpe ai tutorial di granny square e persino alle coperte intricate. Ho lavorato sette giorni su sette e ho creato dozzine di post sul blog all’uncinetto quando è arrivato il bambino a maggio. Durante quel mese ho guadagnato $ 800 dal mio blog all’uncinetto ed era deciso che avrei potuto continuare a bloggare fintanto che continuava a fare soldi per aiutare la mia famiglia.

Sewrella ha guadagnato più soldi ogni mese da allora, poiché ho continuato a costruire un repertorio di post di blog, tutorial e progetti anche lavorando con grandi aziende come Lion Brand Yarn, JOANN e Michaels Stores.

vuoto

Oh sì, tornando a camminare per le strade di New York con Lion Brand – è stato poco più di un anno dopo che ho iniziato a scrivere sul blog. Per qualche ragione hanno visto mia nonna squadrata e la mia tenacia e anche se mi meritavo un posto a quel tavolo. Non sono ancora sicuro di quale potenziale vedessero allora, dal momento che avevo ancora TANTO da capire. Ma l’hanno visto e sapevano dove potevo andare.

Negli ultimi anni questo blog all’uncinetto si è trasformato in qualcosa che non avrei mai pensato possibile. Mi ha offerto una comoda vita finanziaria – qualcosa che sembrava così fuori portata quando ho scoperto di essere incinta senza un piano concreto – e mi ha dato la libertà creativa che nutre la mia anima. Non è stato senza un lavoro duro e costante, ma MAN ne è valsa la pena.

vuoto

Dopo aver condiviso la mia storia, mi sono state poste molte domande specifiche su come sono passato dalla A alla Z. Come sono passato dall’avvio del mio blog all’uncinetto il giorno di Natale quattro anni fa a guadagnare un reddito a sei cifre. Le cose da fare e da non fare per scrivere un motivo all’uncinetto. Come lavorare con i marchi. Come scattare belle foto. Come utilizzare i social media in modi che amplifichino il mio blog invece di perdere tempo.

Ho scritto un corso online completo che risponde a tutte queste domande e molto altro ancora, Il metodo Sewrella. Parlo in profondità delle grandi vittorie e degli errori ancora più grandi in modo che tu non debba capirlo da solo.

C’è anche un forum online meravigliosamente coinvolto chiamato Quartiere che è un posto dove parlare con studenti che la pensano allo stesso modo sui contenuti del corso e sui tuoi viaggi personali. È un luogo in cui porre domande, condividere idee e lavorare insieme verso il nostro obiettivo comune di essere incredibili blogger all’uncinetto.

Se non sei sicuro, niente sudore! Controlla le anteprime dei capitoli e il quiz del corso il metodo Sewrella sito web per vedere se è adatto. Saremo qui quando sarai pronto.

vuoto

vuoto

About admin

Check Also

Stilvitrine #86: Cottage-Dekor

Was für eine großartige Mischung aus Dekorationsideen im Landhausstil für Sie heute! Ich bin total …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *